• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Attivazione RNRE - CISAR Toscana P.C.

Stampa
Creato Lunedì, 20 Febbraio 2012



   Attivazione RNRE - CISAR TOSCANA P.C.

Le recenti difficoltà create dalle forti nevicate, hanno impegnato RNRE anche in Toscana, ove è stato richiesto il supporto radio, e non solo, al nostro gruppo CISAR Toscana, capitanato da Claudio IW5ADO, che è intervenuto nelle zone isolate tra la provincia di Arezzo e la Romagna.

Di seguito la nota di Claudio IW5ADO Presidente del Gruppo Toscana P.C.

Allertati dall’ente Provincia di Arezzo tramite la Regione Toscana  il giorno 13/02/12 partiva un equipaggio con l’Unità Mobile 05 (targato ZA335VW) composto da Claudio Sassoli iw5ado, Fernando Innocenti ik5szq, Mauro Capacci iz5rzq,ed una quarta persona in stazione base fissa Iacopo Delli iz5rsu con destinazione Badia Tedalda (AR)

 Arrivati a destinazione assieme ad altri sei mezzi di protezione civile di altre associazioni  venivamo destinati al controllo di alcune frazioni del comune sotto la supervisione di un funzionario della Provincia mentre uno spalaneve liberava la strada ostruita da 2,50mt di neve; portando conforto e generi di prima necessità nelle frazioni di: Pianello, Monteviale, Val di Brucia, Stiavola, Montelabreve, Molino di Mezzo, Rofelle, S.Pietrignano.



 Il giorno 15/02/12 ripartivavamo per la stessa destinazione Badia Tedalda ed operavamo tutta la giornata per le chiamate di emergenza pervenute al comune.

I giorni 16-17/02/12 ci portavamo nel comune di Sestino (al confine con Marche e Romagna) e accompagnati dal tecnico Comunale andavamo nelle  frazioni per controllare eventuali disagi che potevano avere gli abitanti di :

Presciano, Civiotello, Petrino, Ca’istofani, Ca’lucchina, Ca’ alessandrina, S. Donato, Petrella, Cortino, Cerreto, Petrella Massana, Ca’barboni, Poggio Mazzolo, Poggio di Bascio, Lucemburgo, Pian di Cardo, Martigliano, Villa Miradella, Val di Ceci di Sopra, Val di Ceci di Sotto.

 

L’intervento si è protratto tra i giorni 13/e 17 febbraio 2012-02-19

Ottimo rapporto tra noi e la Provincia di Arezzo , i Sindaci dei comuni e gli altri gruppi di volontariato.

Tutti i collegamenti si sono tenuti in VHF tra l’UM 05 R.N.R.E. ed i vari comuni sedi di COM.

 

L’UM 05 Defender ha avuto un comportamento idoneo con guida tranquilla sia su fondo innevato che ghiacciato con i pneumatici originali,anche le manovre a corto raggio su strade strette ed impervie nonostante la lunghezza dell’UM 05 non sono state particolarmente penalizzate.

 

                                                                                   Il Presidente CISAR Toscana Protezione Civile Arezzo

                                                                                                                  Claudio Sassoli  IW5ADO

 

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews