• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Radioascolto: le info di marzo 2011

Stampa
Creato Martedì, 29 Marzo 2011

DXing the world...

Qusto mese vi propngo la lettura di parte di una rubrica tratta dalle pagine di Radiorama, il mensile dell'AIR, Associazione Italiana Radioascolto, rubrica che, a cura di Bruno Pecolatto, raccoglie info e curiostà varie.

(Nella foto a lato il nuovo ricevitore Sangean ATS-909X. A breve uscirà una mia recensione).

Sangean ATS-909X

 


 

Perseus SDR

DXing the world (tratto da Radiorama di aprile)

CECA REP. - Su 5930 kHz il 31 gennaio 2011 è stata ascoltata la trasmissione finale di Radio Praga da Litomysl in lingua inglese. Tema del programma i 75 anni delle trasmissioni in onde corte della stazione. La registrazione dell'ultima trasmissione è su http://www.radio.cz/section/special/ending-an-era-radio-prague-signs-off-on-shortwave da dove può anche essere scaricata in formato MP3.

CENTRAFRICANA REP. - Radiodiff. Centrafricaine su 5036 kHz da Bangui alle 1745-1800 UTC, in lingue vernacolari e musica afro, news in francese alle 1800 UTC. Segnale abbastanza forte.

GRAN BRETAGNA - La BBC ha confermato l'intenzione di chiudere 5 delle sue 32 redazioni del World Service. È stato comunicato che andranno persi fino a 650 posti di lavoro rispetto ad una forza lavoro di 2400 persone nei prossimi tre anni. Le redazioni macedone, albanese, e dei servizi della Serbia saranno chiuse, come i servizi in lingua inglese per i Caraibi e portoghese per l'Africa, il tutto ovviamente nel nome del risparmio. Si stima che il pubblico giornaliero di ascoltatori scenderà di oltre 30 milioni di persone, da 180 a 150 milioni a settimana. Il Direttore Generale, Mark Thompson, ha detto che sarà un "giorno doloroso" per la BBC. Scrivendo sul Telegraph ha detto che i tagli avranno "inevitabilmente un impatto significativo sul pubblico...". Il World Service a partire dal marzo 2011 ha interrotto anche le trasmissioni in onde corte dei servizi in lingua Hindi e Indonesiano per il Kirghizistan ed il Nepal, stessa sorte per il programma in Swahili per la regione dei Grandi Laghi (Ruanda e Burundi).

radiogloria.png

GERMANIA - Una nuova stazione radio in onde corte è attiva con il nome di "Radio 6150" sulla frequenza di 6150 kHz, frequenza che sembra essere già stata approvata dal Bundesnetzagentur ma, in attesa di ulteriori verifiche, verrà utilizzata solamente la potenza di 5 watt, che si spera diventeranno presto 6 kW. Attualmente si sta utlizzando una trasmissione loop con brevi annunci in tre lingue, inlgese, olandese e tedesco. Questa nuova frequenza in onde corte risulta essere la quarta autorizzazione per stazioni private di debole potenza; le altre sono: 5980 kHz di Hamburger Lokalradio, 6005 kHz di Radio 700 (ricevibile anche via Web), 6085 kz di Radio Gloria/Free Radio Service Holland.

ISRAELE - Galei Zahal è stata ascoltata sui 15850 kHz alle ore 0810-0825 UTC: colloquio tra due persone e applausi, intervista in diretta telefonica in lingua inglese, Bahrain e scontri con la polizia, le preoccupazioni di Israele. Intervista in inglese con traduzione in ebraico.

Fai click per ascoltare Galei Zahal

ITALIA - Continuano le segnalazioni di quanti, e sono sempre più numerosi, ascoltano in onda media diverse nuove stazioni. Ecco l'elenco:
- 1368 kHz Challenger Radio, Villa Estense (Padova)
- 1404 kHz Radio Luna, Dinazzano di Casalgrande
- 1512 kHz Ondamedia Broadcast, Galliera (Bologna), che alle 9.00 ritrasmette VoR
- 1566 kHz Challenger Radio, Villa Estense (Padova)

Fia click per leggere alcune info sulle antenne di Radio Luna 1404 kHz

LIBIA - È ascoltabile sui 1125 kHz da El Beida; la stazione si identifica come "Radio Free Libya from the Green Mountain". Durante le recenti trasmissioni sono stati ascoltati degli appelli per le altre città libiche ed ai suoi abitanti per aderire alla rivoluzione. Le altre frequenze in onde medie, ricevibili facilmente in Italia, sono: 675 kHz da Benghazi e 1449 kHz da Al-Assah.
La scheda in onde corte della stazione libica Voice of Africa resta attualmente confermata:
1200-1400 Daily Swahili Africa 17725 21695
1400-1600 Daily English Africa 17725 21695
1600-1800 Daily French Africa 11800 17725
1800-2000 Daily Hausa Africa 11800
(orari UTC, frequenze in kHz)

SERBIA - Frequenza di 612 kHz da Serajevo. Uno dei soci del CSDXC ha recentemente inviato il seguente messaggio: "Il signor Nebojsa Hasanbasic, direttore della sezione tecnica di BHRT, ha appena annunicato che BHRT non ha ancora ottenuto i mezzi finanziari dalle istituzioni pubbliche per la fornitura di un nuovo trasmettitore da 300 kW ed il relativo sistema di antenna per i 612 kHz. Pertanto il termine per la prevista riattivazione di tale frequenza non è ancora noto.

SVIZZERA/GERMANIA - Radio Gloria, attiva sui 6085 kHz conferma i rapporti di ascolto con lettera personale di Peter Galliker. A prtire da metà gennaio, radio Gloria ha iniziato regolari trasmissioni sui 1566 kHz dalla Svizzera centrale, con una potenza di 250 watt. Sito web: www.radiogloria.ch o radiogloria.beepworld.de

 

 

IK1QLD Angelo Brunero IK1QLD

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews