• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Punto di vista: 143 MHz e dintorni...

Stampa
Creato Sabato, 27 Giugno 2009

puntodivista.jpg

                                 

   << PUNTO DI VISTA >>

  Rubrica di approfondimento e riflessione  sui vari argomenti del mondo radioamatoriale non sempre visti dal medesimo  " Punto di Vista "

 

                             143 MHz e dintorni.................

               logo-difesa.jpg............... di IW5CGM
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mentre fervono i preparativi per l'inizio del periodo delle vacanze, degna di nota è la comunicazione ricevuta dal Dipartimento delle Comunicazioni, dopo aver consultato il titolare in primis, in merito alla richiesta di utilizzo della banda di frequenza 143-144 MHz da parte dei radioamatori, presentata dalle associazioni CISAR-ARAC e Polopositivo un paio di mesi orsono.

Dopo essere naufragata l'iniziativa di qualche mese prima, dell'ex Direttore generale Dott.Giovanni Bruno, ove dietro propria  indicazione avevamo ( tra le altre cose )  presentato la richiesta dell'utilizzo della porzione 146-148 MHz, ed a seguito delle varie attivazioni da parte del MInistero di Grazia e Giustizia in banda 430 MHz, le associazioni indicate avevano espressamente richiesto di poter disporre di tale porzione poichè rientrava come assegnazione secondaria al DIpartimento delle Comunicazioni ( mentre i 146-148 no).

Tale richiesta, in palese smentita di chi afferma che non vi sia collaborazione interassociativa, motivata  anche dagli eventi tristemente noti che ponevano la problematica di nuove frequenze, in un paese ove si leggono comunicati imbarazzanti  su come ottenere bande e frequenze dalle pubbliche amministrazioni, poteva avere secondo voi un minimo di probabilità  senza porsi come suntuosi manager dell'etere ma semplicemente da radioamatori?

Evidentemente no, e difatti al momento questa è la risposta ( qui scaricabile) , la cosa che però fa riflettere, almeno il sottoscritto, è la motivazione che riporta guarda caso anche l'utilizzo per le situazioni di emergenza, in una banda ove  in realtà esistono decine e decine di impianti abusivi, dirette ponti link e quanto di più volete metterci, senza che nessuno dica nulla e mi permetto....se ne accorga. Non erano meglio i radioamatori regolarmente autorizzati?

Beh, passata l'estate ne riparleremo di sicuro con la speranza che vi sia una riflessione in merito, dal mio punto di vista io l'ho già fatta: " no Martini?...no party..."

 73

 Giuseppe  IW5CGM

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews