• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Radioascolto: le info di settembre

Stampa
Creato Martedì, 20 Settembre 2016
Gruppo Radioascolto Subalpino SW-ITA
Ultime dalle VHF


Accolta ed approvata in sede ITU la richiesta di allocazione di ulteriori canali nella banda marittima in VHF (per i servizi VTS e AIS)

La richiesta di allocazione di ulteriori canali nella banda marittima in VHF è stata accolta ed approvata in sede ITU e tale nuova allocazione diventerà operativa dal prossimo 1° gennaio 2017. I nuovi canali sono previsti per comunicazioni digitali per il servizio VTS (Vessel Traffic Services) e per la possibile espansione dell'attuale sistema marittimo di identificazione automatica (AIS).

Spesso pensiamo al peggio quando leggiamo che pezzi di comunicazione in voce passano al digitale, ritenendo che a breve non sarà più possibile ascoltare nulla in chiaro e che il nostro hobby possa trasformarsi in “intercettazione” piuttosto che in “ascolto”. Mi riferisco qui all'ascolto, per esempio, della frequenza di 156.800 MHz, il canale marittimo dedicato al soccorso, ed altro. Niente paura, si tratta di allocazioni aggiuntive e nulla cambia rispetto alle frequenze già in uso: ritengo che potremo tranquillamente ascoltare tutto quello che già ascoltavamo in passato, se trasmesso in chiaro.

Dando un'occhiata all'attuale band plan marittimo si può notare che un certo numero di canali sono in duplex piuttosto che in simplex; e questo era stato deciso proprio per dare una qualche forma di privacy alle trasmissioni di questo tipo che, lungi dall'essere segrete, sono invece ascoltabili perché inserite in un servizio pubblico. Aggiungere dei canali dove invece le comunicazioni avvengono in digitale darà a certe comunicazioni il carattere di privato o di sicurezza: cercare di ascoltare e decodificare quelle comunicazioni potrà essere ritenuto un illecito perché si tratterà di effettuare una intercettazione anziché un ascolto.

In particolare, dal prossimo 1 gennaio 2017, nelle Regioni 1 e 3 i canali duplex 19, 20, 78 e 79 diventeranno simplex. Un esempio: il canale 78 prevede l'utilizzo di 156.925 MHz come ship transmit e 161.525 come coast station transmit; con la nuova regolamentazione la frequenza “ship transmit” di 156.925 MHz diventerà il nuovo Canale 1078 e la frequenza “coast station transmit” di 161.525 MHz diventerà il nuovo Canale 2078. I nuovi canali infatti saranno denominati 1019, 2019, 1020, 2020, 1078, 2078, 1079, 2079.

Dal 1° gennaio 2017 i Canali 21, 22, 23, 24, 25, 26, 80, 81, 82, 83, 84, 85 e 86 saranno così disponibili per modi digitali (sui quali potranno passare voce, testi ed immagini). La frequenza di 160.9 MHz potrà essere usata per effettuare test o altre nuove applicazioni e verrà chiamata Canale 2006.

Ecco nella tabella i cambiamenti che ci aspettano (frequenze in MHz):

Canale	Ship TX		Coast TX	Utilizzo

19	156.950		161.550		Existing Duplex
1019	156.950		156.950		New Simplex
2019	161.550		161.550		New Simplex
20	157.000		161.600		Existing Duplex
1020	157.000		157.000		New Simplex
2020	161.600		161.600		New Simplex
21	157.050		161.650		Digital Mode
22	157.100		161.700		Digital Mode
23	157.150		161.750		Digital Mode
24	157.200		161.800		Digital Mode
25	157.250		161.850		Digital Mode
26	157.300		161.900		Digital Mode
27	157.350		161.950		New AIS Technology
28	157.400		161.200		New AIS Technology
75	156.775		156.775		AIS 3
76	156.825		156.825		AIS 4
78	156.925		161.525		Existing Duplex
1078	156.925		156.925		New Simplex
2078	161.525		161.525		New Simplex
79	156.975		161.575		Existing Duplex
1079	156.975		156.975		New Simplex
2079	161.575		161.575		New Simplex
80	157.025		161.625		Digital Mode
81	157.075		161.675		Digital Mode
82	157.125		161.725		Digital Mode
83	157.175		161.775		Digital Mode
84	157.225		161.825		Digital Mode
85	157.275		161.825		Digital Mode
86	157.325		161.925		Digital Mode
87	157.375		157.375		New AIS Technology
88	157.425		157.425		New AIS Technology
AIS 1	161.975		161.975		Existing AIS
AIS 2	162.025		162.025		Existing AIS

Angelo Brunero IK1QLD (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) IK1QLD

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews