• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Radioascolto: le info di gennaio 2014

Stampa
Creato Martedì, 28 Gennaio 2014
Gruppo Radioascolto Subalpino ItalCable, un segnale di tempo e frequenza campione tutto italiano SW-ITA

Tra le cose elencate nel mio pezzo di fine 2013 ho fatto cenno all'attività della stazione di tempo e frequenza allestita e mantenuta in esercizio dalla "Associazione amici di ItalCable". Mi sono state fatte notare delle inesattezze ed ho provveduto immediatamente a delle correzioni...

Vi ricorderete che nel secondo semestre del 2012 l'etere si è arricchito di un nuovo segnale, emesso a 10 MHz, nella banda internazionalmente riservata e dedicata da accordi internazionali alla disseminazione di segnali di tempo e frequenza campione. Anche nel nostro PNRF (Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze, GU n. 273 del 21-11-2008 - Suppl. Ordinario n.255), che è legge dello Stato, c'è questa allocazione di banda e quindi senza ombra di dubbio chi trasmette qui sopra effettua (o deve effettuare) il servizio per cui è prevista questa allocazione. Il PNRF fa proprie:

  • la necessità di adeguare il piano nazionale di ripartizione delle frequenze alle disposizioni adottate in materia di attribuzione di bande di frequenze in sede internazionale;
  • la necessità di recepire le decisioni emanate dalla Commissione Europea in materia di armonizzazione sull'uso delle frequenze radioelettriche;
  • l'opportunità di recepire decisioni e raccomandazioni emanate dalla Conferenza europea delle poste e delle telecomunicazioni (CEPT) con la finalità di conseguire una maggiore armonizzazione in campo europeo.

L'attuale PNRF sostituisce quello approvato con decreto ministeriale 8 luglio 2002 e successive modificazioni e integrazioni.

Questo è un estratto della tabella A:

Banda di freqenze (kHz) Servizio Gestore Utilizzazioni Normativa internazionale
9995,0000 - 10003,0000 FREQUENZE CAMPIONE E SEGNALI ORARI (23) Ministero sviluppo economico-Comunicazioni   Art. 31 RR
App. 13 RR

Nota 23:
Le frequenze portanti 2.182 kHz, 3.023 kHz, 5.680 kHz, 8.364 kHz e le frequenze 121,5 MHz, 156,8 MHz e 243 MHz possono essere anche usate, in accordo con le procedure vigenti per i servizi di radiocomunicazione di Terra, per operazioni di ricerca e soccorso di veicoli spaziali abitati. Le condizioni per l'impiego di tali frequenze sono stabilite nell’articolo 31 e nell’Appendice 13 del Regolamento delle radiocomunicazioni. La stessa possibilità è estesa alle frequenze 10.003 kHz, 14.993 kHz e 19.993 kHz, ma in questi casi le emissioni debbono essere comprese in una banda di ± 3 kHz attorno alla frequenza considerata.

Nell'estate del 2012 nasce in via Del Borgo 6 a Viareggio (Lucca) l'Associazione Amici di ItalCalble; ad essa viene rilasciata la licenza ministeriale n. 354616/LOR per trasmettere su 10 MHz il segnale orario italiano, quello generato a Torino dall'INRIM - Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica. Viene utilizzato un trasmettitore Plessey ed un'ntenna Dipolo 1/2 onda dalle coordinate JN53DV con 90 watt di potenza.

Il Presidente dell'Associazione, Marco Volpe, mi spiega che i piu' importanti "carrier" internazionali attivi sulla stessa tipologia di servizio HF utilizzano come noi l'A3H che è AM compatibile (carrier with only upper sideband); faccio solo un paio di esempi anche se praticamente tutte trasmettono così:

  • Observatório Nacional di Rio de Janeiro, Brasile http://pcdsh01.on.br/RadioDifusaoSinaisHorarios.html
  • HD2IOA Guayaquil, Ecuador http://it.wikipedia.org/wiki/HD2IOA

Anche la prestigiosa United States National Institute of Standards and Technology's (NIST) trasmette in un particolare tipologia di AM "double sideband amplitude modulation" DSB AM http://tf.nist.gov/timefreq/general/pdf/1383.pdf WWV e WWVH pag.36

L'annuncio dell'orario viene dato in voce alla fine di ogni minuto mentre l'identificazione della stazione viene data ogni 15 minuti. L'Associazione Amici di ItalCable risponde con QSL a tutti i rapporti di ascolto inviati da radioamatori ed appassionati di radioascolto sia via email "Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ", sia via posta ordinaria "Via del Borgo, 6 - 55049 Viareggio (LU) Italia".

QSL ItalCable

Grazie ai chiarimenti di Marco Volpe, vorrei qui sgombrare il campo da tutta una serie di mugugni e di perplessità: per quanto scritto sopra, l'emissione è assolutamente legale ed autorizzata, il segnale orario è esatto ed è un segnale campione, la frequenza è esatta (o comunque si cerca di mantenerla il più esatta possibile) ed è frequenza campione. Eventuali paventate difformità dal segnale orario generato dagli orologi atomici dell'INRIM di Torino, o della frequenza portante, sono dovute ai percorsi delle onde radio ed alle rifrazioni/diffrazioni/riflessioni ionosferiche.

Angelo Brunero IK1QLD

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews