• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

Radioascolto: le info di maggio 2013

Stampa
Creato Martedì, 11 Giugno 2013
Gruppo Radioascolto Subalpino V2 SDR-Radio SW-ITA


È stata appena resa disponibile la Beta 1 build 1412 del software di gestione SDR - messo a punto e continuamente aggiornato da Simon Brown GD4ELI/HB9DRV - SDR-RADIO.com, la famosa console per ricevitori e ricetrasmettitori definiti da software (SDR).


SDR-RADIO.com è un software gratuito per gestire ricevitori e ricetrasmettitori di tipo SDR, per sistemi operativi Windows a 32 e 64 bit. Sviluppato per un uso di tipo commerciale e governativo viene rilasciato gratuitamente ai radioamatori ed alla comunità degli appassionati di radioascolto e permette di interfacciare e fare funzionare quasi tutte le radio di tipo SDR presenti in commercio.

È un software (come solo alcuni altri) continuamente aggiornato e modificato; lo sviluppatore Simon Brown (già autore insieme a PA3CBQ Peter Van Denzel di Ham Radio Deluxe, curatore di Ham Radio DX Cluster, ed altro) ci mette davvero una cura maniacale nei particolari e nelle possibilità di utilizzo; dopo le estensioni aggiunte per poter utilizzare il software con il ricevitore Perseus di Microtelecom, quest'ultima versione permette l'utilizzo anche con il ricevitore-campionatore FDM-S1 di Elad. Con quest'ultima possibilità, il panorama dei ricevitori utilizzabili con SDR-RADIO è pressoché completo.



Questo elenco, preso da v2.sdr-radio.com/Radios.aspx, mostra tutti i dispositivi SDR in grado di funzionare con il software:

RadioStatus
RFspace SDR-IP Supported
RFspace NetSDR Supported
RFspace SDR-IQ/SDR-14 Supported
ELAD FDM-S1 Supported
Ettus Research N210 Supported, firmware ni292x_fw.bin or higher, FPGA ni292x_fpga.bin or higher
Ettus Research (Other) Not tested
Pappradio Development, waiting for verification
FUNcube Supported
FUNcube Plus Supported
SoftRocks (Soundcard + Si570) Supported. Tested with: SoftRock Ensemble II, Hunter SDR, FIFI-SDR and CCW SDR-4.
WINradio To be decided, Q4/2013 or later
TAPR Hermes Q2 2013 (RX only), Q2/Q3 2013 Transceiver
Apache-Labs Angelia To be decided
RTL Dongles Supported
MicroTelecom Perseus Supported
Afredi SDR Supported (USB and LAN), requires firmware v222 (December 18th, 2012) or higher
SDR 1.5 'Andrus' Supported via LAN interface


La Rete, e YouTube in particolare, è ampiamente fornita di filmati di appassionati che utilizzano con successo e con soddisfazione il software, estremamente semplice ed intuitivo, in grado di fare cose davvero sorprendenti. Non descriverò qui il funzionamento, i settaggi, a cosa servono e come si manovrano le varie finestre, ecc; ma ci sono alcune peculiarità che mi hanno favorevolmente colpito su cui vale la pena soffermarsi.

La grafica è davvero ben curata, è possibile avere a schermo intero (e ridimensionare con continuità) un sacco di parametri, senza che venga preclusa la visibilità e la fruibilità di ogni sezione; ogni singola finestra è riposizionabile a piacere secondo i gusti e le esigenze personali dell'utilizzatore, ogni singolo riquadro può essere staccato e spostato dove e come si vuole, anche su altro schermo. E per una marea di informazioni, di interventi, di settaggi, di modi di utilizzo, di rappresentazioni grafiche, di VFO (una esagerazione, ben 6!), di filtri, il carico della CPU è sempre estremamente contenuto.

La sezione “mode” del software è completa: AM, AM Sync, ECSS, ECSS-L, ECSS-U, CW-L, CW-U, FM Narrow, FM Wide, FM Broadscat, FM Stereo, LSB, USB, DSB, Data-L, Data-U, Wide-L, Wide-U. La banda passante è regolabile con continuità ed esiste anche la possibilità di scegliere velocemente tra valori preimpostati. Le possibilità di filtraggio offerte dalla tecnologia DSP sono spettacolari; il Noise Blanker, oltre che essere estremamente efficace, può essere regolato in ampiezza ed in soglia, mentre i comandi per la Noise Reduction sono quasi fantascientifici... esiste un comando, regolabile in soglia e profondità, basato sull'algoritmo adattivo del gradiente stocastico (minimizzazione dell'errore quadratico medio o Least Mean Squares) e ben tre impostazioni per attivare un CODEC di riduzione di rumore di tipo proprietario di Microsoft. E se non bastasse, sempre per intervenire sul rumore, esiste la possibilità di inserire l'EMNS o Ephraim-Malah Noise Suppressor, che attiva automaticamente anche un innalzatore di comprensibilità del parlato.

Esiste anche un equalizzatore grafico per la banda audio, con tanto di visualizzazione, commutabile tra waterfall e sinusoide. L'audio può venire registrato in formato WMA o WAV, da 32 fino a 256 kbps, con sample rate da 8 a 48 kHz.

Con questo software, un ricevitore in tecnologia DSP può essere messo a disposizione sulla Rete, configurando alla bisogna porte TCP e UDP. Ed è ovviamente possibile avere accesso via Rete ad un ricevitore SDR pilotato da questo software.

Insomma, Simon Brown continua a migliorare questo suo software con interventi non certo da poco. Non occorre essere degli esperti di PC per utilizzare il software, per cui, se siete possessori di uno dei ricevitori sopra elencati, scaricate l'ultima versione del software SDR-RADIO.com dal sito ufficiale e ne rimarrete ampiamente soddisfatti!

Angelo Brunero IK1QLD

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews