• images/front_slide/ham_spirit.jpg
  • images/front_slide/prociv.jpg
  • images/front_slide/sperimentazione.jpg

ampr.org delega CISAR per la gestione diretta su Internet della rete 44.208/16

Stampa
Creato Mercoledì, 12 Dicembre 2012

cisarnet_logo_small.png

Si sono concretizzati i rapporti tra ampr.org e CISAR, per la delega diretta su Internet della gestione degli indirizzi IP 44.208/16 grazie al progetto del Link Nazionale Digitale WiFi, meglio conosciuto come CisarNet.

Brian Kantor WB6CYT, Presidente di ARDC (Amateur Radio Digital Communications Inc.) che di fatto detiene la responsabilità diretta di tutta la rete 44 di AMPRNet su Internet, ha infatti siglato l'accordo con l'associazione CISAR per renderla autonoma nella gestione di tutta la sottorete di classe "B" (65535 indirizzi IP pubblici su Internet), nell'ambito del progetto CisarNet, secondo la nuova modalità di licensing che anche CISAR ha contribuito ad armonizzare con dei propri contributi.

Tra i primi a livello mondiale, anche questa volta un riconoscimento che, al di là delle varie dialettiche che si possono innescare sul tema, ripropone l'associazione CISAR sempre all'avanguardia nel mondo del radiantismo, grazie alla proattività dei propri soci, dei vari gruppi di lavoro e delle metodologie organizzative delle proprie strutture di gestione.

Precisiamo che l'attività è stata resa possibile grazie anche a Convergenze S.p.A. e Milliway s.r.l., che hanno reso fattibile, con la propria disponibilità, l'interfacciamento di CisarNet con il NAMEX di Roma per gli "adempimenti" tecnici di visibilità da Internet (trasporto del traffico CisarNet dal centro di gestione e controllo della sezione CISAR di Gubbio "Fausto Regni", e relativo annuncio BGP), con una operazione di partnership senza la quale CISAR non avrebbe potuto avere la sostenibilità dei costi ricorrenti.


I rapporti diretti tra CISAR e Brian Kantor WB6CYT di ampr.org erano iniziati verso la fine del 2011 quando, dopo l'Assemblea Nazionale di Pescara, erano intervenuti alcuni chiarimenti che rendevano il progetto CisarNet non la costola italiana di HamNet ma una realtà radioamatoriale con la propria consistenza ed autonomia. In un ambito di continui progressi di funzionalità e servizi, pur lasciando sul campo alcune tratte non molto felici dal punto di vista di affidabilità e rispetto delle linee guida, abbiamo visto nel tempo l'ottimo lavoro di accrescimento effettuato con il contributo di tutti. E da li l'assegnazione fatta da ampr.org di un'intera classe "B" al progetto CisarNet, posizionata sulla sottorete 44.208/16.

E' storia più recente invece, vista anche la rivisitazione delle logiche di assegnazione con la possibilità di delega e gestione diretta della risorsa su Internet dell'intera sottorete da parte di ampr.org; il primo annuncio era stato fatto durante l'Assemblea Nazionale di Campobasso dello scorso Settembre, ed in questi pochi mesi si è concretizzata l'opportunità.

Nelle prossime settimane si darà seguito a quanto ipotizzato all'interno del gruppo di lavoro, con lo sfruttamento di tale nuova importante opportunità, auspicando anche un interessamento proattivo di tutti i radioamatori interessati al nuovo fronte di sperimentazione.  In attesa delle procedure che saranno rese note a breve, per eventuali informazioni inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Content Copyright by C.I.S.A.R. 2012

Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews